top of page

Cos'è una chiusura rotativa?

La chiusura rotativa è composta da un meccanismo di bloccaggio, un attuatore e un cavo. I bulloni sono di solito installati sulla parte opposta del meccanismo di bloccaggio corrispondente. Quando viene attivata, la camma o il rotore della chiusura rotativa girerà o ruoterà. Ha un meccanismo a molla che permette una funzione "push-to-close", simile a una chiusura a scatto.


electronic rotary latch

Le chiusure rotative sono realizzate in materiale ferroso e galvanizzato, e sono solitamente utilizzate per porte e pannelli di attrezzature pesanti.La sua struttura resistente è molto adatta ad ambienti estremi. Le funzioni di funzionamento semplici e le opzioni di azionamento flessibili la rendono facile da adattare a diverse installazioni.


Una caratteristica unica della chiusura rotativa è il suo azionamento a distanza. Un cavo collega l'attuatore al meccanismo di chiusura. Questo permette di mantenere l'attuatore a distanza dalla chiusura rotativa. Tirando l'attuatore si ruota il rotore, che rilascia la chiusura. L'attuatore viene tirato in una sola direzione. È quindi necessario un meccanismo con una molla per riportare il rotore nella sua posizione.


Le chiusure rotative sono disponibili con un rotore singolo o doppio. La chiusura rotativa a rotore singolo fornisce la funzione base di tenere la porta chiusa. Le chiusure rotative a doppio rotore hanno due rotori singoli adiacenti e speculari. Sono più rigide grazie ai due bulloni di fissaggio del rotore. I tipi a doppio rotore hanno un'apertura di chiusura più ampia dei tipi a rotore singolo. Pertanto sono più tolleranti al disallineamento.


12 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comments


bottom of page